Vallo della Lucania: 2 arresti per rapina e sequestro di persona

Due giovani sono stati arrestati nella serata di ieri dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania con l’accusa, in concorso tra loro dei reati di rapina e sequestro di persona ai danni di un loro coetaneo. In base alle indagini svolte dai militari, i due giovani hanno avvicinato la vittima in un bar, con una banale scusa l’hanno fatta uscire costringendola, con la forza, a salire a bordo di un’auto con cui si sono diretti in aperta campagna. In una zona isolata i due hanno aggredito e picchiato violentemente il ragazzo facendosi poi consegnare il portafoglio in cui vi era solo qualche euro. Poi hanno abbandonato il ragazzo nei pressi della sua abitazione dov’è stato trovato e soccorso da alcuni parenti che hanno chiamato il 118. Li’ i sanitari hanno chiesto l’intervento dei carabinieri che hanno identificato le persone presenti nel bar, alcuni dei quali hanno riconosciuto i due malviventi, già noti alle forze dell’ordine, da alcune foto fatte visionare dai militari. I due aggressori sono stati raggiunti presso le proprie case e arrestati. Nei loro confronti sono scattati i domiciliari. I carabinieri hanno anche trovato l’auto con ancora evidenti tracce di sangue all’interno.

Lascia un Commento