Vallo della L.(SA) – Randagismo, intesa fra ASL e Parco

ASL Salerno e Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni hanno siglato un protocollo d’intesa per portare avanti la lotta al randagismo nel territorio del Parco dove il fenomeno rappresenta una vera emergenza. L’iniziativa è stata presentata questa mattina nell’Aula magna dell’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania, da dirigenti dell’Asl e del Parco alla presenza di alcuni sindaci, fra i quali il presidente della Conferenza dei sindaci dell’ASL.

Secondo alcuni dati del Ministero della Salute, nel 2011 i cani randagi in Italia erano tra i 500-700mila di cui 66.500 in Campania. Il costo medio per mantenerli nei canili è invece di circa 3,50 euro a cane al giorno, per una spesa annua nazionale di circa 300 milioni di euro.

Il Parco Nazionale ha appoggiato con fondi propri un progetto presentato dalla Asl Salerno che prevede nel territorio meridionale della provincia l’attuazione di  corsi di informazione ed educazione nelle scuole di primo grado rivolti a sviluppare un rapporto corretto e responsabile con gli animali da compagnia  favorendone il rispetto. Saranno promosse anche campagne di microchippatura e di sterilizzazione dei cani padronali. Inoltre saranno allestiti ambulatori veterinari da utilizzare per la sterilizzazione dei cani randagi. 

Lascia un Commento