Vallo della L. (SA) – Tre arresti per furti in abitazione, trovata anche una piantagione di marjuana

Due donne di 50 e 47 anni e un ragazzo di 20 anni sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Marina di Ascea, Acquavella e Vallo Scalo, in flagranza di reato, per furto in abitazione. Il ragazzo deve rispondere anche di produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti, in quanto, in una pertinenza della sua abitazione, è stata trovata una piantagione di marjuana.

Durante un servizio di controllo, i militari hanno notato i tre mentre erano intenti a scavalcare la recinzione di una abitazione estiva in località foce del Comune di Casal Velino. Dopo aver forzato le finestre del piano terra, i tre sono entrati in casa rovistando in tutti i mobili ed asportando suppellettili vari che erano stati riposti in alcune borse. All’uscita dell’abitazione, i tre ladri hanno trovato i carabinieri ad attenderli. La refurtiva è stata recuperata e restituita ai legittimi proprietari. Nel corso delle perquisizioni domiciliari, i carabinieri non hanno trovato altra refurtiva, ma hanno rinvenuto circa 50 piante di marjuana in una pertinenza della casa del ragazzo. Le piante sono state sequestrate insieme ad arnesi atti alla coltivazione, trasformazione e confezionamento della marjuana che poi sarebbe finita sul mercato. Le due donne sono state tradotte presso la Casa Circondariale di Salerno, mentre il ragazzo è stato rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania.

Lascia un Commento