Vallo della L. (SA) – Sanità, dissequestrata la Clinica Cobellis

E’ stata dissequestrata la Clinica Cobellis di Vallo della Lucania, che la scorsa settimana era stata sequestrata a seguito di indagini della locale Procura della Repubblica per la presenza nelle condotte idriche del batterio della Legionella.
La decisione della magistratura è stata resa nota dall’amministratore della clinica Massimo Cobellis, spiegando che l’Arpac ha attestato l’esecuzione di tutte le procedure previste dal Ministero della Salute per la bonifica della condotta idrica.
Nell’ordinanza di dissequestro, si riconosce “l’efficacia del metodo usato e l’assenza di elementi di pericolo evidenziati dagli esami dei Nas e dell’Arpac”. Massimo Cobellis esprime soddisfazione per la tempestività del sostituto procuratore Alfredo Greco, nei cui confronti la Clinica ha subito “assicurato disponibilità per gli accertamenti ed i controlli ritenuti necessari”.

Lascia un Commento