Vallo d. L. (SA) – Sanità. Saracino, non penalizzare l’ospedale di Agropoli

Il direttore generale dell’Asl Salerno 3, Donato Saracino, ha annunciato una relazione contro quello che viene definito un vero e proprio “disconoscimento economico” dell’ospedale di Agropoli. La commissione regionale che verifica i bilanci delle aziende sanitarie locali, ha infatti bloccato i 18 milioni di euro destinati al presidio ospedaliero agropolese. Il manager dell’azienda sanitaria con sede a Vallo della Lucania, sta quindi preparando la relazione da inviare all’assessore regionale alla Sanità per chiedere di rivedere la decisione. In caso contrario, Saracino, ha già annunciato tagli drastici in materia di sanità. Tra i primi provvedimenti, ci sarebbe la riduzione delle guardie mediche, che passerebbero da 46 a 12. Via anche il pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli e la il blocco dell’apertura del reparto di rianimazione dell’ospedale di Roccadaspide.

Lascia un Commento