Vallo d. L. (SA) – Ruba sonde in ospedale. Arrestato 43enne

Deve rispondere di furto aggravato il pluripregiudicato Diego Massaro di 43 anni, residente a Napoli, arrestato dai Carabinieri di Vallo della Lucania. L’uomo è ritenuto responsabile del furto di 4 sofisticate sonde ecografiche del valore di 20mila euro ciascuna, trafugate nei reparti di radiologia degli ospedali di Vallo della Lucania e Eboli, nel mese di giugno dello scorso anno. Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania, sono partite subito dopo la denuncia di furto di tre sonde ecografiche, sporta dal direttore sanitario dell’Ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. I Carabinieri hanno quindi subito acquisito le riprese video dei sistemi di sorveglianza installati presso i due Nosocomi. Dopo aver paragonato gli esiti delle immagini con le dichiarazioni delle persone che si trovavano nei corridoi dei reparti interessati al momento del furto, i carabinieri hanno identificato il ladro. Dalle indagini è emerso che il pregiudicato faceva parte di un’associazione a delinquere finalizzata al compimento di simili furti in danno di Ospedali e Cliniche private dislocate in Toscana, Lazio e Campania. Nei suoi confronti il GIP del Tribunale di Vallo della Lucania ha emesso il provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Il danno compiuto, oltre al valore economico delle sonde, per complessivi 70 mila euro circa, era per lo più riconducibile alla temporanea sospensione dei servizi medici connessi al mancato utilizzo delle particolari apparecchiature.

Lascia un Commento