VALLE DELL’IRNO – Un arresto, 6 denunce e giovani segnalati. Operazione nel fine settimana

Un arresto, 6 denunce e diversi giovani segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti, è il bilancio dei controlli eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino nel fine settimana. La persona arrestata e posta ai domiciliari è un 28enne di Castel San Giorgio raggiunto da un’ordinanza di misura cautelare emessa dal Tribunale di Verona che ha confermato la misura degli arresti domiciliari a cui era già sottoposto dopo l’arresto eseguito il 26 ottobre per aver partecipato ai disordini verificatisi tra opposte tifoserie il 21 ottobre in occasione dell’incontro di calcio “Verona – Nocerina”, valevole per il campionato nazionale di serie B. A . Un 29enne è stato invece denunciato a Mercato San Severino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane operaio, in seguito a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di sei dosi di hashish del peso complessivo di venti grammi. Sempre nella stessa città, sono stato denunciati per guida in stato di ebbrezza, accertata con la prova dell’etilometro, un impiegato 35 enne del luogo e un 27enne di Baronissi alla guida delle rispettive vetture con un tasso alcolico superiore a quello previsto dalla legge. E’ stato anche denunciato un operaio 30enne che si è rifiutato di sottoporsi al test alcolico. A Siano i militari hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 25enne ed una 23enne che, a seguito di perquisizione veicolare e personale, sono stati trovati in possesso di 15 grammi di marijuana, mezzo grammo di hashish e banconote di piccolo taglio. Nel corso dei servizi sono stati segnalati alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti, un operaio 36enne di Siano, un 23enne e un 29enne di Roccapiemonte.

Lascia un Commento