Valle dell’Irno: tre arresti e una denuncia

I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno arrestato tre persone e denunciato un pregiudicato in stato di libertà. A Baronissi i militari della locale stazione hanno arrestato un commerciante 47enne del luogo, che durante una perquisizione domiciliare, è stato  trovato in possesso di una piccola serra, corredata di lampade e sistema di areazione contenente sei piante di cannabis indiana in fase di essiccazione. Sono stati poi trovati vari germogli essiccati ed uno spinello. Il tutto è stato sequestrato e l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

A Mercato San Severino i carabinieri hanno arrestato un 65enne ed 38enne del luogo, che, a seguito di condanne, rispettivamente per “occultamento o distruzione di documenti contabili” ed “omissione di soccorso”, dovranno espiare sei e quattro mesi di reclusione ai domiciliari. Infine gli stessi carabinieri hanno denunciato per minaccia aggravata, un pregiudicato 47enne tunisino, che, entrato in un bar del luogo impugnando un coltello, ha minacciato l’esercente per futili motivi, ma è stato subito bloccato dai carabinieri, che hanno anche sequestrato il coltello.  

Lascia un Commento