VALLE DELL’IRNO – Ancora casi di stalking e maltrattamenti in famiglia

Altre due storie di maltrattamenti in famiglia sono state portate alla luce nella Valle dell’Irno dove ieri sera i carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno eseguito due ordinanze di applicazione di misura cautelare a seguito di distinti episodi. Un episodio si riferisce alla città di Mercato San Severino dove i carabinieri hanno rintracciato e arrestato un disoccupato 55enne, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Salerno per atti persecutori, violenza privata e lesioni personali. Il secondo caso è accaduto a Roccapiemonte e l’arrestato è un altro disoccupato 36enne del luogo. Le indagini, avviate a seguito della denuncia sporta dalla madre 58enne, avrebbero appurato che l’uomo, per futili motivi, da circa un anno, esercitava azioni violente contro la madre e anche verso la sorella, in alcuni casi impossessandosi e estorcendo loro piccole somme di denaro.

Lascia un Commento