Valle del Sele. Il territorio in ginocchio dopo due giorni di pioggia

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Sono bastati due giorni di pioggia intensi per mettere in ginocchio, interi territori dei comuni della Valle del Sele e Tanagro, interessati nei giorni scorsi, da numerosi smottamenti franosi.

È il caso dei comuni di Ricigliano, Laviano e Valva, dove tre frane, hanno interrotto, seppur parzialmente, i collegamenti sulle reti viari provinciali e private. A Ricigliano infatti, una frana ha interessato il mese scorso, la strada provinciale che collega la cittadina salernitana con la città di Balvano, nel potentino.

 

Da settimane, tecnici e operai della provincia sono a lavoro per mettere in sicurezza l’area e ripristinare il manto stradale ceduto a seguito di uno smottamento che ha interrotto i collegamenti tra i due comuni.

Una seconda frana invece, ha interessato nei giorni scorsi, la strada provinciale 9 che collega i comuni di Laviano e Valva, parzialmente aperta al traffico veicolare ma ad alto rischio cedimento a causa del cedimento di una parte della corsia della carreggiata.

Stessa situazione in una strada privata, ma adibita ad uso pubblico, sita in una zona residenziale nelle campagne del comune di Valva, anche in quest’ultimo caso, una frana, causata dal cedimento dell’argine di un vallone, impedisce il transito dei veicoli dei residenti.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento