Vaccinazioni nelle imprese turistiche del Salernitano, al via piano per 2.500 lavoratori. L’intervista

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Al via la messa a punto per il piano delle vaccinazioni nelle imprese turistiche del Salernitano che inizialmente riguarderà circa 2.500 lavoratori.

 

Se n’è discusso oggi in un incontro tra Confindustria Salerno e i vertici della Asl, durante il quale è stata ribadita la disponibilità delle dosi.

Il Gruppo Alberghi, Turismo e Tempo libero di Confindustria Salerno ha avviato la macchina organizzativa, chiedendo alle aziende di prenotare i vaccini per il numero dei lavoratori disponibili a sottoporsi volontariamente alla somministrazione. L’iniziativa interesserà gli addetti degli alberghi e delle altre aziende associate attive nel comparto turistico: il numero di 2.500 lavoratori potrà essere ampliato in base alle istanze che arriveranno e alla dislocazione territoriale delle imprese che ne faranno richiesta.

Il Gruppo, in collaborazione con il Distretto Turistico Costa d’Amalfi, ha individuato le sedi per gli hub interaziendali in Costiera Amalfitana, presso cui si procederà alla fase di somministrazione. Questi punti, in aggiunta a quelli del servizio sanitario, aggregheranno più attività produttive del territorio. 


Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento