Usura ed estorsione, nel Salernitano vittima almeno un imprenditore su tre

Il business annuo dell'usura in Italia è di quasi 82 miliardi di euro, sommando i 37 miliardi circa di capitale prestato e i 45 miliardi circa restituiti come interessi.

E' quanto emerge dai diffusi da Eurispes.

Vittime dell'usura sono tre milioni di famiglie e un'azienda su dieci nei settori dell'agricoltura, del commercio e dei servizi. E i carnefici non sono solo le organizzazioni criminali, con la mafia in testa, ma anche una serie di "insospettabili" che hanno approfittato della crisi per arricchirsi a scapito di chi è finito con l'acqua alla gola.

Le regioni a maggiore rischio usura restano quelle del Sud e le Isole ma il pericolo si sta estendendo in maniera significativa anche al Centro Italia. Non è immune nemmeno il Nord.

Abbiamo provato ad analizzare il fenomeno sul territorio salernitano con un esperto, Tommaso Battaglini dell'associazione di Confesercenti "SOS Impresa Salerno" che offre aiuto alle imprese vittime di usura ed estorsione. Nel Salernitano almeno un imprenditore su tre è vittima di questi fenomeni. Cosa fare quindi?

Riascolta l'intervista di Lorenzo Peluso QUI

Intervista Battaglini su fenomeno usura nel Salernitano

Lascia un Commento