Usura, accordo ‘Interesse uomo’ con 7 comuni della Val d’Agri

La Fondazione nazionale antiusura “Interesse Uomo” e i sindaci di Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Sarconi, Spinoso, Tramutola e Viggiano (Potenza) hanno firmato un protocollo d’intesa per le attività di ascolto e di accompagnamento di cittadini a rischio usura.

L’accordo è stato firmato a Marsicovetere nel corso di un incontro a cui ha partecipato il prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro: il testo prevede “l’impegno della Fondazione a svolgere le attività di ascolto e di accompagnamento di quanti, non avendo accesso al credito ed essendo fortemente a rischio usura, potrebbero beneficiare degli interventi previsti dalle norme vigenti in tema di antiusura e di microcredito”. E’ anche prevista l’adozione, da parte dei sette Comuni della Val d’Agri, “d’iniziative volte a divulgare, con ogni mezzo di comunicazione disponibile, tutte le notizie utili a far conoscere alle popolazioni interessate i servizi che la Fondazione “Interesse Uomo” è in grado di offrire in materia di antiusura e di accesso alle piccole forme di credito”.

Il prefetto ha “assicurato la collaborazione con interventi a sostegno delle attività oggetto del protocollo, promuovendo, anche con il concorso delle Forze di Polizia, azioni comuni per il contrasto ai reati di usura ed estorsione e la diffusione di una cultura della prevenzione di questi fenomeni”.

Lascia un Commento