Uomo sgozzato a Montecorvino Pugliano, fermato il presunto assassino

E’ stato identificato e fermato nella tarda serata di ieri il presunto autore dell’omicidio del 35enne Elman Soriy, originario del Marocco, avvenuto nel pomeriggio di giovedì scorso, nel piazzale antistante il Decathol di Montecorvino Pugliano. I carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno sottoposto a fermo d’indiziato di delitto, emesso dalla Procura di Salerno, il pregiudicato Youssef El Khalidi, 33enne connazionale della vittima e senza fissa dimora.

Nei suoi confronti gli investigatori dell’Arma hanno raccolto elementi di colpevolezza. Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, l’omicidio è avvenuto durante un litigio scaturito per futili motivi riconducibili a disaccordi – pensate – sui brani da ascoltare attraverso una funzione di un telefono cellulare. Youssef El Khalidi avrebbe sferrato a quello che era un suo amico un fendente con un coccio di bottiglia, colpendolo al collo e causandone la morte in pochi minuti.

Il presunto omicida nel primo pomeriggio di ieri è stato rintracciato nei pressi di una mensa per senzatetto, a Montecorvino Pugliano, poco distante dal luogo dell’omicidio.

Il fermato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto al carcere di Salerno.

Lascia un Commento