Universiadi in Campania. Tra i convocati anche il portiere della Salernitana, Lazzari

“Indossare la maglia della Nazionale è sempre una grande emozione perché si ha la possibilità di rappresentare il proprio Paese. È un’esperienza bella e motivante”.

Lo ha detto il portiere della Salernitana Daniele Lazzari che da domani partecipa al secondo stage azzurro con la Nazionale universitaria in programma a Novara.

Il portiere 22enne ha ricevuto la chiamata dal commissario tecnico Daniele Arrigoni che, in vista delle Universiadi in programma nel prossimo mese di luglio in Campania, sta visionando diversi giocatori.

“Il gruppo che ha partecipato al primo raduno – ha spiegato Lazzari – è composto da tanti ragazzi bravi e seri. Per la maggior parte militano in squadre di serie C ma qualcuno ha avuto esperienze anche in serie B e A”.

Diverse partite, tra cui la finale del torneo di calcio, si disputeranno allo Stadio Arechi di Salerno, stadio che Lazzari conosce bene. “È importante che i salernitani vengano allo stadio per trasmettere il loro calore e sostegno alla Nazionale. Sperando di arrivare in finale” così ha detto ancora l’estremo difensore che studia Economia a Roma.

“Non ci siamo fatti ancora un’idea dei nostri avversari anche perché ci saranno ancora altri raduni prima di conoscere la lista dei convocati, ma solitamente i più pronti sono Corea, Giappone e Cina che preparano molto bene le Universiadi” queste le parole del portiere della Salernitana convocato per le Universiadi a luglio in Campania.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento