Universiadi 2019. Sopralluoghi a Fisciano, Salerno e Baronissi. I dettagli

Le residenze universitarie del Campus di Fisciano ospiteranno 1564 atleti durante le Universiadi che si svolgeranno nel mese di luglio in tutta la Campania. Gli alloggi sono stati visitati ieri pomeriggio dagli ispettori del Csu che hanno verificato l’organizzazione predisposta dall’ateneo salernitano per l’allestimento del villaggio olimpico.

All’interno dell’area che ospiterà il soggiorno degli atleti sarà allestito uno spazio da riservare per eventuali controlli antidoping.

Gli alloggi, dotati ognuno di un punto cottura interno, dovranno essere lasciati dagli studenti universitari a fine maggio, un mese prima del previsto.

Terminato il sopralluogo alle residenze, la delegazione si è spostata nei locali della mensa, dotati di oltre 700 posti a sedere e che dalle 7 alle 24 garantirà ristoro agli atleti. Prevista anche la divisione degli spazi con quelli utilizzati dagli studenti: il 12 febbraio, infatti, ci sarà la consegna dei lavori necessari per rimettere a nuovo altri locali dove sarà allestita la mensa per gli universitari, dotata di altri 700 posti a sedere. Gli atleti, inoltre, al loro arrivo nel Campus riceveranno un badge che consentirà di monitorare tutti gli spostamenti e, attraverso un sistema di riconoscimento biometrico, sarà utilizzabile anche a mensa. Al PalaCus di Baronissi i delegati della Fisu hanno visitato gli impianti che ospiteranno il torneo di scherma. Un palazzetto sarà utilizzato per le finali, l’altro, invece, per qualificazioni e allenamenti. All’interno dell’edificio già esistente sarà realizzata anche un’area hospitality, mentre nell’altro sarà allestita una sala stampa e uno spazio per il controllo degli attrezzi.

Il sopralluogo degli ispettori da Baronissi e Fisciano si è poi spostato allo stadio Arechi di Salerno dove sono stati accolti dall’assessore allo Sport, Angelo Caramanno e dai dirigenti del Comune. Lo stadio di Salerno ospiterà la finale del torneo di calcio e, probabilmente, anche la cerimonia di chiusura delle Universiadi. I lavori di manutenzione partiranno entro quindici giorni e riguarderanno la facciata principale dell’impianto, gli spogliatoi e i bagni. Contestualmente saranno potenziate le torri faro per adeguare l’impianto d’illuminazione. Entro la metà del mese di febbraio è previsto anche l’avvio del montaggio dei 37.500 sediolini di colore bianco e granata che saranno installati nei quattro settori dello stadio.

Durante il sopralluogo, sono state effettuate verifiche anche sui varchi da cui dovranno accedere i pullman delle squadre e i mezzi di soccorso. L’installazione del tabellone luminoso sarà a cura degli organizzatori dell’evento che metteranno a disposizione degli atleti anche diversi arredi interni come, ad esempio, panche per massaggi e scrivanie.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento