Universiadi 2019, aggiudicati lavori di ristrutturazione per impianto sportivo Unisa

L’Università degli Studi di Salerno è pronta a far partire i lavori di ristrutturazione dell’impianto che dovrà ospitare le Universiadi 2019.

Lo ha annunciato il rettore Aurelio Tommasetti spiegando che “fra i 63 impianti in Campania da riammodernare per le Universiadi, quello dell’Ateneo salernitano è l’unico impianto per il quale siano già stati aggiudicati i lavori di ristrutturazione”.

L’Università di Salerno ospiterà alcune delle gare, allenamenti e atleti della 30/ma edizione delle Universiadi, in programma nel luglio 2019.

Al campus di Baronissi infatti si terranno le attività sportive programmate; mentre al campus di Fisciano, presso le residenze universitarie, sarà allestito il villaggio sportivo, dove alloggeranno gli atleti e il presidio ospedaliero per l’assistenza medica giornaliera ai 1.500 atleti. D’intesa con il prefetto Luisa Latella, commissario per le Universiadi, il Coni e la FISU, l’ateneo ha già avviato la fase di reclutamento del gruppo di volontari.

Fin dall’assegnazione della kermesse sportiva alla Campania, l’Ateneo salernitano ha programmato le attività da realizzare cofinanziando l’investimento con risorse proprie, per 3 milioni e 100mila euro a fronte dei 2 milioni e mezzo di cofinanziamento previsti. Una scelta dettata, come spiega il rettore, dal fatto che innanzitutto, “abbiamo a cuore che la nostra Università ospiti nel Campus di Baronissi le previste gare di scherma”, così il rettore.

Lascia un Commento