Unisa, via libera all’istituzione della Cattedra Plantae Medicinales Mediterraneae

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Arriva direttamente dall’Unesco l’ennesimo importante riconoscimento internazionale per l’Università di Salerno: l’istituzione della Cattedra Plantae Medicinales Mediterraneae, già dal prossimo anno accademico, il cui responsabile scientifico e titolare sarà la prof.ssa Aquino del Dipartimento di Farmacia.

Si avvarrà anche della collaborazione dei Giardini della Minerva di Salerno.

 

Gli obiettivi della nuova Cattedra saranno:

inventario, salvataggio e conservazione del patrimonio bibliografico contenente la conoscenza sulle piante medicinali sviluppate nel mondo mediterraneo;

interpretazione dei dati accumulati attraverso i millenni alla luce delle chiavi scientifiche moderne;

diffusione della conoscenza del patrimonio immateriale e tangibile per nuove applicazioni nella farmacoterapia,

fitocosmesi e nutrizione moderne, che siano sostenibili dal punto di vista economico e ambientale;

formazione della prossima generazione di studiosi e scienziati.

Ospite a Radio Alfa la prof.ssa Rita Aquino del Dipartimento di Farmacia
Prof.ssa Aquino su nuova cattedra Unisa

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento