Unisa, intensificati i collegamenti con l’area partenopea

Dal 1° ottobre al 31 dicembre 2017 e dal 1° marzo al 31 maggio 2018 la società di autoservizio che si occupa della copertura della tratta Gragnano-Castellammare di Stabia – S. Maria La Carità – S. Antonio Abate – Nocera Inferiore – Fisciano e Lancusi Università è stata autorizzata ad offrire un programma di trasferimenti intensificato, con corse aggiuntive programmate nei periodi coincidenti con i corsi universitari.

“L’intensificazione del servizio proposta dal nostro Ateneo, dichiara il Rettore Tommasetti, va incontro alle esigenze dell’utenza universitaria, in particolare dei nostri studenti. Sono circa 3000 gli iscritti provenienti dal bacino della Penisola sorrentina e dei comuni limitrofi e pedemontani. Di questi sono circa 1000 coloro che quotidianamente hanno bisogno di raggiungere il campus usufruendo del servizio di linea. Per una comunità in crescita come la nostra e con esigenze di mobilità sempre più spiccate, riteniamo necessario rispondere in modo efficace alle istanze degli utenti”.

Lascia un Commento