Unisa al voto per eleggere il nuovo rettore. E’ sfida tra Loia e Sibilio

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

L’Università degli Studi di Salerno torna alle urne per eleggere il nuovo rettore che prenderà il posto dell’uscente Aurelio Tommasetti.

Dopo la fumata nera del primo turno in cui nessuno dei cinque candidati ha raggiunto la maggioranza assoluta degli aventi diritto, domani e giovedì dalle 9 alle 17 è prevista la seconda tornata elettorale che vedrà in campo soltanto i professori Vincenzo Loia e Maurizio Sibilio.

Gli altri tre contendenti – Ciro Aprea, Mario Capunzo e Genoveffa Tortora -, infatti, ieri hanno comunicato ufficialmente il ritiro della propria candidatura. Sarà testa a testa, dunque, ma con equilibri differenti rispetto al primo turno. Sibilio, che aveva ricevuto 298 voti lo scorso 24 giugno, ha sottoscritto un documento con i colleghi Aprea e Tortora per la costituzione di una “squadra di governo dell’Ateneo” nella quale, in caso di vittoria, Sibilio ricoprirebbe il ruolo di Rettore, Tortora quello di delegata all’area della ricerca dell’informatica e dei rapporti con i Ministeri e Aprea sarebbe Prorettore con delega alla programmazione delle risorse personale docente e delle risorse strumentali.

Dal canto suo, però, Loia può far leva sulle 466 preferenze ricevute al primo turno che gli hanno permesso di staccare gli avversari.

Per l’elezione del Rettore, stavolta, sarà necessario ottenere la maggioranza assoluta dei votanti.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento