UNCEM Campania fa voti alla Regione per posticipare l’inizio dell’anno scolastico

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Anche l’Uncem Campania ritiene che la scuola nella nostra regione debba iniziare il 24 settembre. In una nota a firma del presidente Vincenzo Luciano inviata al presidente della Regione, all’assessore regionale all’istruzione e al ministro Lucia Azzolina, si sottolinea che, nonostante l’impegno di tutti per garantire un inizio in sicurezza, rimangono dei problemi da risolvere, per quanto riguarda gli ambienti scolastici ma anche i servizi collaterali come i trasporti.

“Restano ancora alcune questioni che attengono al rispetto del distanziamento – si legge nella nota – l’attuale indisponibilità di banchi monoposto, i ritardi nell’esecuzione dei test sierologici per i docenti e il personale scolastico, e l’eventuale variazione dei protocolli in funzione dell’evoluzione della pandemia”.

 

A tutto questo si aggiungono anche le elezioni del 20 e 21 settembre. La delegazione regionale di UNCEM, quindi, anche in seguito alle richieste dei sindaci delle aree interne, propone lo slittamento al 24 settembre, con chiusura il 15 giugno del 2021.  

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp