Un Piano da oltre 3mln e 600mila euro per la comunita’ Montana dei Picentini

La Giunta Esecutiva della Comunità Montana dei Picentini ha approvato la rimodulazione per “Gli indirizzi strategici per la programmazione forestale, per la valorizzazione e tutela delle risorse naturali” per un importo di oltre 3 milioni e 600mila euro.

Il Piano vedrà impegnati i 115 lavoratori idraulico forestali ed  interesserà diversi interventi che si andranno realizzare nei comuni del comprensorio picentino.

Il presidente dell’Ente, Egidio Rossomando ha spiegato che gli interventi saranno finalizzati alla difesa del suolo, alla manutenzione delle strade a servizio della montagna, e alla sistemazione idraulico-forestale. Sono previste opere di ingegneria naturalistica relative a sistemazione versanti alvei naturali; alla bonifica di aree degradate, nell’ottica dello sviluppo, tutela e valorizzazione delle produzioni agricole; alla regimentazione delle acque e alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali. Opere – ha detto il presidente Rossomando- che serviranno a salvaguardare e tutelare l’intero territorio dei Picentini. 

Lascia un Commento