Un parco giochi all’Icatt di Eboli nel segno di De Andrè

E' stato inaugurato questa mattinapresso l’Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento delle Tossicodipendenze di Eboli un piccolo parco giochi realizzato nell’area del carcere destinata agli incontri tra i detenuti e i loro figli.
Le giostre sono state acquistate grazie ai fondi raccolti nella serata di beneficenza “MusIcatt al Castello – BandeAmì canta De Andrè” con il concerto della cover band del grande Faber, evento inserito nel programma di manifestazioni della Fondazione De Andrè.
L’iniziativa è stata promossa dal gruppo musicale ebolitano a sostegno del progetto “Genitori senza Barriere”, percorso di supporto alla genitorialità del padri reclusi nel penitenziario diretto dalla dottoressa Rita Romano.

Riascolta l'intervista alla direttrice Rita Romano

Rita Romano dir Icatt

Lascia un Commento