Ucciso da albero, iniziati rilievi della Procura a Cava de’ Tirreni

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Sono cominciati ieri a Cava de’ Tirreni i rilievi disposti dalla Procura di Nocera Inferiore sull’albero della villa comunale  che lo scorso 6 febbraio è crollato sotto la forza del vento, travolgendo e uccidendo il medico 61enne Gioacchino Mollo.

Il pm Federica Lo Conte, titolare delle indagini, ha disposto una perizia fitostatica per appurare le condizioni in cui versava il pino secolare che ha ucciso l’oculista originario di Torre Annunziata, ma residente nella città metelliana.

La Procura ha affidato i rilievi al presidente dell’ordine dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali della provincia di Salerno, Carmine Maisto, mentre la famiglia di Mollo ha incaricato come consulente di parte l’agronomo Giacomo De Paolo Ganino Lombardi. Gli accertamenti sono terminati nel primo pomeriggio ma, con ogni probabilità, i periti dovranno tornare nella villa comunale di Cava de’ Tirreni anche nei prossimi giorni. Un lavoro che si prospetta abbastanza lungo e i cui risultati dovrebbero essere depositati entro novanta giorni.

 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp