Tutela agroalimentare, controlli e sequestri anche a Maratea

Numerose aziende operanti nel settore della ristorazione in località turistiche in tutta Italia sono state controllate dai carabinieri dei Reparti Tutela Agroalimentare.

Fra le 73 attività ispezionate una anche a Maratea, località turistica sulla costa tirrenica lucana, dove sono stati sequestrati 200 kg di prodotti ortofrutticoli per mancata rintracciabilità e diffidato un ristoratore per le irregolarità rilevate. 

I controlli dei carabinieri per la Tutela Agroalimentare riguardano la mancanza di rintracciabilità, menù privi di indicazioni obbligatorie, utilizzo di prodotti congelati designati come freschi e di ingredienti falsamente attestati come DOP o IGP. Contestate  tutta Italia 37 sanzioni amministrative per un ammontare di circa 60.000 euro.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento