Turismo, per Federalberghi a settembre 13 milioni in viaggio

E’ in atto il controesodo, ma per tanti le vacanze devono ancora cominciare. Lo ricorda Federalberghi sottolineando che a settembre sono attesi nelle strutture ricettive italiane più di 13 milioni di turisti. Un flusso in crescita, che negli ultimi 10 anni ha visto aumentare le presenze a settembre del 36%, soprattutto di stranieri.  

Bernabò Bocca, presidente nazionale di Federalberghi, osserva che se si riuscisse a prolungare la stagione turistica di due mesi avremmo quasi 230mila occupati in più.

Secondo i dati dell’indagine sulle vacanze degli italiani realizzata da Federalberghi, il 21% degli italiani che andrà o è andata in vacanza durante l’estate 2018, farà almeno un giorno di vacanza nel corso del mese di settembre. Si tratta di un dato in netta crescita rispetto al 15% del 2017 ed al 14% del 2016. Per il 19,5% si tratterà della vacanza principale, mentre gli altri si concederanno un supplemento di relax durante i week end.

Lascia un Commento