Turismo, l’Istat certifica l’anno nero per il comparto italiano e campano. L’intervista con Agostino Ingenito

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

I dati Istat sul turismo in Italia, anche se provvisori, dicono che nei primi nove mesi dell’anno, il settore ha subito un calo di poco più del 50% rispetto al 2019 in linea con il trend europeo, con quasi 192 milioni di presenze in meno.

Supera di gran lunga il calo medio nazionale quello subito dalla Campania che lo scorso anno aveva registrato importanti incrementi. Dalle prime stime effettuate a livello regionale, la Campania registra un calo del 72,2%, peggio ha fatto solo la regione Lazio con -73,6%. Il comparto alberghiero è quello in maggiore sofferenza: le presenze registrate nei primi nove mesi del 2020 sono del 46% di quelle rilevate nel 2019, mentre quelle del settore extra-alberghiero il 54% in meno. Calano di oltre il 68% le presenze di turisti stranieri.

 

Abbiamo commentato i dati e analizzato la situazione del comparto con Agostino Ingenito, presidente di ABBAC Campania, Associazione dei B&B e Affittacamere.

Ascolta
Agostino Ingenito (Abbac) su dati turismo

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento