Turismo. La Campania tra le mete preferite. Agosto da tutto esaurito

Sarà un agosto da tutto esaurito in Campania. La Regione è infatti tra le mete preferite in Italia. La media di pernotti è 2, 5% con punte anche oltre i sei giorni in alcune zone. Quasi il 60% dei turisti sono stranieri, in aumento gli italiani che puntano a prenotazioni anche ben oltre la settimana. I dati sono dell’Osservatorio Turistico Extralberghiero Abbac.

L’indagine è stata condotta su indici dei maggiori portali internazionali di prenotazione e sondaggi diretti, con un campione significativo di strutture ricettive. Sono Capri e Positano le località che hanno già da tempo registrato un overbooking per tutto il mese di agosto. Il prezzo medio a camera va dai 103 di Capri ai 130 di Positano. Impossibile quasi trovare camere anche a Ischia, con un prezzo medio a camera doppia di 90 euro.

Trend sempre crescenti e costanti per la Costiera Amalfitana, Penisola Sorrentina e Cilento. Amalfi è al momento prenotata per il 91% ma già in queste ore il dato potrebbe essere stato superato, portando in overbooking anche gli altri Comuni della Divina come Praiano, Conca dei Marini, Maiori, Minori, Cetara e Vietri sul Mare. Prezzi per camere che oscillano dai 90 ai 120 euro. Medesima condizione per Sorrento.

Salerno supera Napoli in questa fase di prenotazioni preventive, con un dato al momento dell’84% e un prezzo medio a camera di 80 euro. Nel Cilento località come Castellabbate, Palinuro, Camerota e il golfo di Policastro fino a Sapri registrano un picco di prenotazioni di italiani rispetto agli stranieri e con un tasso di occupazione per le prenotazioni online che è in media dell’82% ed un prezzo medio 70 euro a camera doppia.

Lascia un Commento