Turismo, la Campania punta sul Giappone e sulla Nautica

La Regione Campania è presente quest’anno al “Tourism Expo Japan 2017”, l’appuntamento più importante dedicato al turismo Giapponese che si tiene a Tokyo dal 21 al 24 settembre.

La Costiera Amalfitana è rappresentata dal tour operator “Sunland” che dal 1979 promuove e valorizza le eccellenze del territorio.
Oltre alla Costa d’Amalfi i principali attrattori sono gli Scavi di Pompei, la Reggia di Caserta, gli Scavi di Ercolano, i templi di Paestum e il museo di Capodimonte.

Saranno presentati i principali dati del turismo in Campania che quest’anno ha fatto registrare una crescita superiore del 12% con più di 17 milioni di turisti.

Si punta anche al turismo nautico. Il porto turistico di Marina d’Arechi sarà al Salone Nautico di Genova al termine di una stagione estiva che ha registrato una crescita superiore al 22% rispetto allo scorso anno.
Da record l’incremento nel segmento dei maxi yachts, la cui presenza è più che raddoppiata, in termini quantitativi e qualitativi.

Frutto dell’iniziativa lanciata nel 2000 dal Gruppo Gallozzi di Salerno, azionista di maggioranza, con la partecipazione anche di Invitalia, il porto turistico di Salerno, dopo un iter burocratico durato quasi dieci anni, ha visto la posa della prima pietra a fine 2010 e i primi ormeggi disponibili nell’estate del 2012. Con le opere a mare completamente ultimate, il Marina è ora pronto alla cerimonia della posa dell’ultima pietra che si terrà alla fine del mese di ottobre.

Il Marina d’Arechi con i suoi 340.000 metri quadri di specchi acquei e 1.000 posti barca, si caratterizza per i suoi elevatissimi standard di comfort e di sicurezza assicurati tutto l’anno, in qualsiasi condizione meteo marina.

Lascia un Commento