Turismo, in Campania +35% visitatori musei negli ultimi 5 anni

La Campania è un hub della cultura nel Mezzogiorno con 223 strutture pari al 17% del totale, il terzo valore più alto nel Sud, dopo Sicilia e Sardegna, e il decimo in Italia.

Negli ultimi cinque anni il numero dei visitatori dei musei e di altri luoghi di cultura è cresciuto di oltre il 35%, superiore al dato meridionale pari al 20,5% e di quasi 6 volte il dato Italiano pari al +6,4%.

I dati sono stati resi noti ieri dal Centro Studi e Ricerche per il Mezzogiorno. Dallo studio su “Il valore dell’industria culturale e creativa in Campania” emerge che Napoli è il perno del mercato culturale campano: con il 38% dell’offerta campana complessiva ed attrae ben il 75% dei visitatori della regione. Il capoluogo è all’ottavo posto tra le province d’Italia più visitate con quasi 4 milioni di turisti con una permanenza media di 3,4 giorni, dato in linea con la media italiana. A Napoli cresce il turismo soprattutto quello estero.

Tra le aree da sviluppare turisticamente figurano anche “le aree interne mediante opportune politiche di promozione di tali beni, sconosciuti, presso i mercati potenziali, integrandoli dentro itinerari turistici che partano dai beni-attrattori e si diramino verso quelli ancora poco visitati”.

Lascia un Commento