Turismo, al via da domani primo luglio il progetto Cilento Blu. Ecco i dettagli

Da domani, primo luglio, parte "Cilento Blu" il progetto della Regione Campania che collega attraverso le vie del mare Napoli con le coste cilentane, le isole, le Costiere Amalfitana e Sorrentina. Si tratta di un servizio integrato mare, ferrovia, gomma. Da domani e fino al 31 agosto, due navi veloci dell'Alicost porteranno turisti e non solo lungo 4 diverse direttrici: Salerno-Costa del Cilento, Cilento-Costa D'Amalfi, due sulla tratta Cilento-Capri-Napoli. Con Trenitalia, dall'8 luglio all'11 settembre, sarà possibile raggiungere il Cilento anche dalle città del Centro e del Nord Italia. Presente nell'offerta della mobilità anche Ntv-Italo che mette a disposizione, già da giungo, un pullman da Salerno verso alcune mete del Cilento e Vallo di Diano.

Cilento Blu, spiega il presidente della Regione De Luca, guarda a territori più vasti, tocca le costiere: oltre al Cilento anche Capri e Amalfi. Tutto questo, in uno sforzo che vorrebbe confluire in un sistema Campania, probabilmente la più ricca in Italia per offerta turistica. Corrado Matera, assessore regionale al Turismo, ha spiegato che "Cilento blu è progetto fermo dal 2011 in Regione e ripreso da De Luca".

Lascia un Commento