Truffe agli anziani in Campania, smantellato sodalizio criminale

Erano specializzati in truffe ai danni di persone anziane che spesso vivevano da sole colpendo in tutta la Campania, il sodalizio criminale smantellato con otto arresti dai carabinieri di Caserta.

Le misure cautelari sono state emesse dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Gli arrestati sono tutti napoletani e sono accusati di aver messo a segno ben 86 truffe tra febbraio 2016 e ottobre 2017.

Fra le truffe c’è anche quella messa in atto a Pagani nel gennaio del 2017 ai danni della 79enne vedova dell’ex sindaco Marcello Torre.

Tra gli arrestati infatti c’è anche il 48enne Vincenzo Tipaldi e il 26enne Francesco Palladini, responsabili proprio del raggiro alla vedova Torre. Le vittime, è emerso, venivano seguite dai membri del gruppo che ne studiavano le abitudini e le relazioni con parenti e vicini; la fase successiva consisteva nel mettersi in contatto con la vittima designata.

Le 86 truffe hanno fruttato al gruppo criminale circa 90mila euro in contanti, numerosi gioielli e preziosi sottratti alle anziane vittime in tutta la regione Campania.

Lascia un Commento