Truffava i turisti alla Stazione Termini di Roma, denunciato 52enne salernitano

Un uomo di 52 anni della provincia di Salerno è stato denunciato per truffa alla Stazione Termini di Roma.

Il 52enne avvicinava i turisti offrendo il suo codice al momento dell’acquisto dei biglietti ferroviari alle emettitrici automatiche. Proponendo uno sconto molto vantaggioso, si faceva poi restituire i contanti.

In realtà il codice utilizzato (il Global Pass) prevede il possesso del relativo abbonamento senza il quale il biglietto non è valido.

I viaggiatori venivano così sanzionati dal Capo Treno durante i controlli nei loro viaggi. Il truffatore è stato riconosciuto da un gruppo di ragazzi americani caduti nel tranello. Si sono quindi rivolti alla Polizia Ferroviaria. L’uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di truffa.

Lascia un Commento