Truffa case vacanze nel Cilento, identificati e denunciati i responsabili

Sono una ventina le persone denunciate per aver messo in atto diverse truffe delle case vacanza la scorsa estate. Le indagini sono partite dai carabinieri delle compagnie di Vallo della Lucania e Sapri.

I truffatori inserivano sul web foto di luoghi ed appartamenti da favola lungo la fascia costiera del Cilento e Golfo di Policastro.

Quando i vacanzieri chiedevano di poter effettuare le prenotazioni incassavano gli anticipi e scomparivano.

Così i turisti, giunti sul posto, scoprivano che l’appartamento prenotato era inesistente o che l’annuncio non era stato pubblicato dai legittimi proprietari. Almeno una trentina i truffati.

Le indagini hanno permesso di individuare i responsabili che, denunciati, ora dovranno rispondere delle accuse.

Lascia un Commento