Truffa all’Inps nell’Agro-nocerino, arresti e sequestri (AUDIO)

Due noti imprenditori paganesi sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore, con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di una truffa ai danni dell'Inps. I due hanno ottenuto gli arresti domiciliari. I provvedimenti scaturiscono da ulteriori sviluppi dell’inchiesta “Mastrolindo” che hanno portato al sequestro di beni per un totale di 8 milioni di euro. 

Ascolta i particolari e il sostituto procuratore Roberto Lenza, titolare dell’inchiesta nel collegamento in diretta con Tiziana Zurro proposto alle 11 su Radio Alfa

Truffa INPS

Lascia un Commento