“Troppo rilassamento in giro, nei bar si entra solo per consumare la bevanda”. Monito di De Luca

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“O ci convinciamo a fare un piccolo sacrificio tutti o andiamo verso una nuova chiusura”.

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Si è deciso ad esempio – ha aggiunto – di aprire i bar, ma ci si entra con la mascherina, la si toglie per consumare la bevanda, ma non per fare dibattito o giocare a burraco. Si va a consumare e basta. In ogni attività pubblica deve prevalere la prudenza e la protezione”.

 

“Nei prossimi giorni – ha proseguito De Luca – verificheremo l’evoluzione della situazione, ma è evidente che se manca la protezione di base, l’uso della mascherina e il lavaggio delle mani, la situazione del Paese sarà fortemente a rischio perché avremo l’assommarsi di contagio esterno con l’irresponsabilità interna. Queste due componenti rendono ingestibile la situazione”. 

“Siamo già in ritardo rispetto all’assoluta necessità di prorogare lo stato di emergenza. Se il clima del Paese rimane quello che abbiamo oggi, di totale rilassamento e deresponsabilizzazione noi non arriviamo neanche a settembre”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. “Dovremo governare un periodo transitorio – ha detto De Luca – di qui alla primavera finché non avremo la disponibilità del vaccino, il presupposto per governare questa transizione è responsabilità dei cittadini e controllo rigoroso delle frontiere. A oggi non abbiamo né l’una né l’altra condizione e dobbiamo rendere in qualche misura obbligatorio l’uso delle mascherine. “. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp