Troppo pochi i bambini campani vaccinati contro il rotavirus, la Regione scende in campo

La Regione Campania ha messo in atto una campagna di agevolazione per aumentare la percentuale di bambini vaccinati contro il rotavirus, una forma violenta e pericolosa di gastroenterite acuta particolarmente temuta in neonati e lattanti.
La Campania, in cui si registrano percentuali molto basse di neonati vaccinati contro questa patologia, ha deciso di collaborare partecipando al pagamento di una parte del costo dellam vaccinazione.  

Riascolta le interviste al dottore Pasquale Occhinegro, Pediatra di Famiglia a Salerno e referente regionale della Rete prevenzione della Federazione Italiana Medici Pediatri e la Prof.ssa Maria Triassi, professore ordinario d’Igiene e direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università Federico II di Napoli.

vaccino contro il rotavirus, iniziative regione

Lascia un Commento