Troppi cinghiali nel parco, per Coldiretti è indispensabile limitarne il numero

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Le Cotoniere Saldi

E’ indispensabile limitare il numero di cinghiali nel territorio del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: lo dice il presidente di Coldiretti Salerno, Vito Busillo, per il quale si è fatto un significativo passo in avanti con il piano di gestione e controllo varato dalla Regione Campania, ma c’è ancora tanto da fare, soprattutto perché gli ungulati sono numerosissimi nell’area protetta.

Qui, infatti, i cinghiali creano seri problemi all’agricoltura, agli automobilisti, alla biodiversità, e gli imprenditori agricoli sono esasperati perché da anni non intravedono soluzione al grave problema. “Nel giro di dieci anni – sostiene il direttore di Coldiretti Salerno, Enzo Tropiano – il numero dei cinghiali nell’area Parco è triplicato mettendo a rischio l’assetto idrogeologico del territorio”.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa
Le Cotoniere Saldi

Lascia un Commento