Troppe morti per i ritardi nei soccorsi. Domenica fiaccolata a Eboli

Il depotenziamento del sistema sanitario nella piana del Sele crea insicurezza nei cittadini. E’ per questo che domenica prossima, 19 febbraio, a Eboli è prevista una fiaccolata “per dire no! alla malasanità”! La manifestazione avrà inizio alle 17:00 e partirà da Piazza della Repubblica in Eboli e arriverà all’ospedale SS.Maria Addolorata di Eboli.

Nei giorni scorsi i comitati e le associazioni che opera a Eboli in difesa dei cittadini si sono riuniti e hanno deciso di scendere in campo dopo il quarto decesso avvenuto per il ritardo nei soccorsi.

“I cittadini non si sentono tutelati e non vogliono più aspettare perchè c’è in gioco la loro vita:” Il depotenziamento degli ospedali ha già causato troppi morti… basta giocare con la vita delle persone!”, fanno sapere i promotori dell’iniziativa.

Francesco Faenza ne ha parlato con uno degli organizzatori, Scotillo 
Protesta sanità a Eboli

Lascia un Commento