Troppe morti per i ritardi nei soccorsi. Domenica fiaccolata a Eboli

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Il depotenziamento del sistema sanitario nella piana del Sele crea insicurezza nei cittadini. E’ per questo che domenica prossima, 19 febbraio, a Eboli è prevista una fiaccolata “per dire no! alla malasanità”! La manifestazione avrà inizio alle 17:00 e partirà da Piazza della Repubblica in Eboli e arriverà all’ospedale SS.Maria Addolorata di Eboli.

Nei giorni scorsi i comitati e le associazioni che opera a Eboli in difesa dei cittadini si sono riuniti e hanno deciso di scendere in campo dopo il quarto decesso avvenuto per il ritardo nei soccorsi.

“I cittadini non si sentono tutelati e non vogliono più aspettare perchè c’è in gioco la loro vita:” Il depotenziamento degli ospedali ha già causato troppi morti… basta giocare con la vita delle persone!”, fanno sapere i promotori dell’iniziativa.

Francesco Faenza ne ha parlato con uno degli organizzatori, Scotillo 
Protesta sanità a Eboli

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp