Trentinara, il sindaco Rosario Carione assolto dall’accusa di peculato

E’ stato assolto dall’accusa di peculato il sindaco di Trentinara, Rosario Carione, denunciato e poi indagato nell’ambito della vicenda che lo vedeva coinvolto per aver utilizzato, una sola volta, l’auto istituzionale del Comune per essere andato ad un incontro politico.

Il Giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Vallo della Lucania ha deciso che il fatto non sussiste assolvendo il primo cittadino.

Carione ha dimostrato che quella volta che aveva utilizzato l’auto istituzionale del comune aveva incontrato il presidente della Provincia per mostrargli una strada che aveva bisogno di manutenzione.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento