Tre anni e 240 milioni di euro per preparare il porto di Salerno alla fusione

Duecentoquaranta milioni di euro e tre anni di tempo per portare a termine il grande progetto di rivalutazione e potenziamento del porto commerciale di Salerno. Sono la somma e i tempi necessari perché Salerno si prepari all’accorpamento con l’Autorità portuale di Napoli.
Li ha resi noti il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, intervenendo alla serata inaugurale del Sea Sun, la Festa del Mare, l’evento organizzato dall’autorità portuale di Salerno e andato in scena all’Arena del Mare.

Riascolta l’intervista al Governatore Vincenzo De Luca

De Luca

Lascia un Commento