Travolto a Tramonti mentre era a lavoro, muore dopo una settimana Aniello Di Pietro

Dopo una settimana di agonia, è morto nella notte Aniello Di Pietro, il 58enne di Maiori investito da un furgone in manovra su una stradina privata di Pucara, nel comune di Tramonti.

L'uomo è stato travolto da un mezzo alla cui guida vi era il suo datore di lavoro che non si è reso conto che Di Pietro era sulla rotabile interna. 

Disperato ha allertato i soccorsi. Il 58enne è stato trasferito immediatamente in eiambulanza all'Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno dove gli sono state riscontrate gravissime lesioni ai polmoni e agli organi interni addominali.

 

Lascia un Commento