Travolta in carrozzina da uno scooter sul Lungomare di Salerno. Muore 94enne

Non ce l’ha fatta Francesca Di Florio, la donna di 94 anni investita da un centauro sul lungomare di Salerno mentre, seduta sulla sua carrozzina, attraversava la strada spinta da una sua amica.

Dopo sette giorni di agonia la donna, conosciuta anche per essere la madre della consigliera comunale dei Progressisti per Salerno, Rosa Scannapieco, è morta nel reparto di Rianimazione del Ruggi.

Il giovane, che in sella al suo scooter ha investito la 94enne, ora è quindi indagato per omicidio stradale colposo. Spetta al magistrato di turno valutare se disporre o meno l’esame autoptico per risalire alle eventuali cause che avrebbero provocato il decesso in seguito ai traumi subiti dopo l’impatto con il mezzo.

Da ricostruire anche la dinamica. Sembra che la donna, seduta sulla carrozzina, stesse attraversando la strada grazie alla sensibilità di alcune persone che si erano fermate per farla attraversare. Da dietro sarebbe sopraggiunto lo scooter con a bordo il giovane che non si sarebbe accorto delle due donne riuscendo a non evitarle.

Lascia un Commento