Trasporti, la Campania investe 6 miliardi di euro per il piano regionale

In Campania le imprese che operano nel settore della Logistica sono circa 500 e gli addetti raggiungono quasi le 10mila unità. Il settore della logistica in Italia vale oggi circa il 10% del Pil, conta circa 60mila imprese e oltre 500 mila addetti.

Il punto sul settore è stato fatto ieri dal presidente Confetra Campania, Ermanno Giamberini, al convegno ‘Evoluzioni e scenari della logistica tra dinamiche globali e vocazioni territoriali’ svoltosi al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

Nella logistica la Campania nel 2018 ha fatto registrare una crescita delle esportazioni di quasi il 3% e un +4,8% delle importazioni. E la Campania è impegnata oggi nella realizzazione di un importante dialogo infrastrutturale. Sul punto l’assessore regionale alle Attività Produttive, Antonio Marchiello, ha letto una relazione preparata dalla IV Commissione, partendo dalla presentazione del piano regionale del trasporto pubblico il cui investimento ammonta a 6 miliardi: di questi 2 miliardi e 354 milioni di euro riguardano le infrastrutture ferroviarie e 1 miliardo e mezzo circa le infrastrutture viarie. Inoltre, vi sono 280 milioni di euro per interventi relativi al sistema portuale regionale.

Le azioni prioritarie della Regione Campania riguardano il miglioramento della competitività del sistema portuale e interportuale e nel complesso la mobilità regionale. I risultati attesi sono il decongestionamento e l’aumento dei traffici dei luoghi portuali e interportuali stimolando la realizzazione di investimenti mirati a ridurre i tempi di attesa della lavorazione e lo sdoganamento delle merci, riduzione dei tempi di percorrenza tra le reti principali e diversi nodi di interscambio.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento