Tramonti, arrestato 47enne trovato in possesso di oggetti sacri rubati

Un cittadino di origini austriache, 47enne senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri a Tramonti, in Costiera Amalfitana, per il tentato furto di uno scooter e per essere sospettato di aver danneggiato la cappella cimiteriale del paese.

L’uomo, con gravi disturbi della personalità, è stato trovato in possesso di oggetti sacri, piccoli crocifissi e di una stola.

Il 47enne, secondo quanto riporta Il Vescovado, di notte sarebbe entrato nella chiesetta del Cimitero di Tramonti e avrebbe rovesciato il grosso crocefisso in legno dietro l’altare, danneggiandolo.

Lascia un Commento