Tragico incidente stradale in provincia di Novara, muore studentessa 26enne originaria di Casaletto Spartano

Il piccolo comune salernitano di Casaletto Spartano, nel basso salernitano, è a lutto per la morte della 26enne Denise Falce, giovane studentessa di infermieristica di Borgomanero in provincia di Novara, originaria del comune salernitano.

La ragazza, che si era trasferita al nord con la famiglia, ha perso la vita mercoledì pomeriggio mentre rientrava a casa dopo aver seguito un corso alla facoltà di Medicina dell’Università di Avogadro. Nel tragico incidente ha perso la vita anche Sara Domeniconi, 21 anni, anche lei di Borgomanero.

Le due studentesse erano in auto insieme ad altre due persone, a Suno, sulla statale 229 del Lago d’Orta. Denise e Sara sono morte sul colpo, le altre due passeggere sono rimaste ferite. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti.

Distrutti dal dolore la mamma Maria Grazia Rivelli della frazione Battaglia e il padre Giovanni di Casaletto. Denise era la loro unica figlia. Stava frequentando il corso di infermieristica all’Università del Piemonte Oriente ed era una volontaria della Croce Rossa Italiana – Comitato di Aosta.

I genitori di Denise avevano lasciato Casaletto Spartano negli anni Novanta. Da tempo vivono a Borgomanero, una cittadina novarese in cui vivono molti casalettani. 

Con la famiglia Denise era solita trascorrere l’estate tra Casaletto Spartano e la frazione Battaglia dove vivono
nonni e zii.

Lascia un Commento