Tragedia in Romania, 60enne di Ascea muore dopo essere stato picchiato

Il comune di Ascea è sotto shock. Antonino Sessa, 60enne del posto, è morto in Romania dopo essere stato brutalmente picchiato.

Sembra che l’uomo si fosse recato in Romania per recuperare una somma di denaro che una donna rumena gli aveva sottratto durante la loro convivenza nel Cilento.

Stando alle prime ricostruzioni, proprio nel tentativo di farsi restituire il denaro, avrebbe avuto una violenta lite con i familiari della ragazza che lo avrebbero picchiato fino a procurargli la morte.

Il corpo dell'uomo è stato posto sotto sequestro. 

Lascia un Commento