Tragedia Hotel Rigopiano in Abruzzo, tra i dispersi anche un 28enne di Valva con la fidanzata


stefano feniello francesca bronzi dispersi hotel rigopiano farindola

È originario del comune di Valva, piccolo paesino dell’Alta Valle del Sele, Stefano Feniello, il ragazzo di 28 anni che insieme alla sua fidanzata Francesca Bronzi, risultano tra le trenta persone disperse nell’Hotel Rigopiano di Farindola in Abruzzo, travolto ieri pomeriggio, da una valanga di neve e interessato da numerose scosse di terremoto che hanno fatto crollare un’ala della struttura, intrappolando dipendenti e turisti.

Stefano  si era  trasferito nel lontano 2002 con i genitori nella città di Silvi Marina, in provincia di Teramo dove lavorava come dipendente presso un’azienda.

Intanto nella Valle del Sele sono ore di attesa e ansia, mentre sulle macerie dell’Hotel proseguono senza sosta le operazioni di soccorso.

Il giorno prima della tragedia, Stefano aveva festeggiato il suo 28esimo compleanno proprio nell’hotel Rigopiano.
Un viaggio programmato appositamente per trascorrere un weekend all’insegna del divertimento, in compagnia della sua fidanzata, un viaggio che però è finito in tragedia.
Intanto in attesa di notizie ufficiali dall’Abruzzo, a Valva, il sindaco è in costante contatto con il Prefetto di Salerno.

Lascia un Commento