Tragedia di Palinuro, intervista al sub esperto Fabio Barbieri

Proseguono in queste ore le ricerche dei corpi dei tre sub Mauro Cammardella, Silvio Anzola e Mauro Tancredi, rimasti intrappolati ieri a circa 50 metri di profondità nei fondali del mare di Palinuro dopo una immersione ieri mattina alle 10. Nell'area stanno operando mezzi della Capitaneria di Porto di Palinuro, ed i paleosub dei Vigili del Fuoco. Tante gente e soprattutto famigliari e amici sono in attesa di notizie al porto di Palinuro.

Una immersione come le tante quella che ieri hanno fatto Cammardella, Anzola e Tancredi. Per Mauro Cammardella e Tancredi era anche il loro lavoro visto che erano rispettivamente titolare-istruttore e aiuto istruttore di un centro diving tra i più noti di Palinuro.

"Può essere successo di tutto", dice sulla banchina del porto di Palinuro chi quei fondali li conosce benissimo.

É Fabio Barbieri, 61 anni, di origini genovese, che frequenta il mare di Palinuro sin dal 1983. Sub esperto al punto da aver mappato per primo il cunicolo della 'Scaletta' nel quale sarebbero rimasti intrappolati i tre sub.

Alle 11 lo abbiamo raggiunto in diretta.

Riascolta l'intervista QUI

Sub Barbieri su tragedia Palinuro

Lascia un Commento