Tragedia di Natale a Pontecagnano, uccisi dalle esalazioni del braciere

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Tragedia a Pontecagnano nella notte di Natale.

Due cittadini due africani, originari del Camerun, con regolare permesso di soggiorno, sono stati trovati senza vita ieri mattina in un appartamento lungo la Litoranea uccisi dalle esalazioni del monossido di carbonio del braciere usato per riscaldare la stanza da letto

 

Si tratta di un uomo di 36 anni Georges Simon Adjab e di una donna di 39 anni Suzanne Nicole Nkott.

Ieri mattina un loro conoscente ha suonato al campanello dell’appartamento in cui alloggiavano ma nessuno ha aperto. Sul posto carabinieri che hanno forzato la porta e i sanitari del 118 ma per i due non c’era già più nulla da fare. Sui corpi nessun segno di ferite o di colluttazioni.

E’ poi intervenuto il magistrato di turno della Procura di Salerno il quale ha accertato che sui due corpi non c’erano segni di violenza.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp